PROTOTIPAZIONE e REVERSE ENGINEERING

Con prototipazione 3D intendiamo la realizzazione di oggetti tridimensionali mediante modellazione tramite software CAD.
Partendo da un modello 3D fornito dal cliente, da un disegno 2D e da una semplice bozza, realizziamo il modello tridimensionale digitale idoneo ad essere stampato tramite l’impiego di software dedicati. La stampa 3D di prototipi si usa comunemente nella visualizzazione dei modelli, nella prototipazione/CAD, nell’architettura, nell’educazione e nell’intrattenimento.
Ci rivolgiamo alle aziende che vogliono scansionare i loro prodotti, alle amministrazioni comunali ed agli enti.
L’ingegneria inversa consiste nell’analisi delle funzioni, degli impieghi, della collocazione, dell’aspetto progettuale, geometrico e materiale di un manufatto o di un oggetto che è stato rinvenuto. Il fine può essere quello di produrre un altro oggetto che abbia un funzionamento analogo o migliore, o più adatto al contesto in cui ci si trova, o quello di tentare di realizzare un secondo oggetto in grado di interfacciarsi con l’originale.
Il prototipo viene modellato in modo tale da conferirgli specifiche caratteristiche funzionali ed estetiche. Il compito dell’ingegneria inversa è proprio quello di soddisfare questa esigenza. Partendo da un prototipo, mediante il processo di ingegneria inversa, ricavare il relativo modello CAD. Questo viene utilizzato per effettuare agevolmente la modifica di parti esistenti, lo sviluppo di nuove parti, l’analisi dimensionale e dare il via al processo produttivo.

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo non esitare a contattarci.